Come avere i capelli ricci perfetti al mare?

Prenota online

Guida su come avere i capelli ricci perfetti al mare.

In spiaggia, dopo un bagno e magari vari tuffi , tra sole e salsedine il capello arriverà quasi certamente poco compatto e morbido. Un attimo e vi siete giocate la vacanza a rimpiangere di non aver rasato a zero la testa prima di andare al mare.

Sembra un sogno una vacanza di tutto relax anche da riccia. Ma con i passaggi giusti si può dare una mano alla natura per domare le teste più difficili e farla finita con l’imprecare contro il proprio destino.

Consigli utili per avere i capelli ricci perfetti al mare

1. Dopo ogni bagno i capelli vanno spazzolati, per evitare che asciugandosi impastati di salsedine e spettinati dal vento si facciano nodi che non riuscirete a togliere neppure strappandoli uno ad uno! In più, l’operazione serve a togliere volume dove non serve. Sulle radici, per l’appunto.

2. Mentre ancora in spiaggia, quando fate asciugare i capelli al sole, usate un prodotto in spuma che vi possa aiutare anche a gestire meglio lo styling. 

3. Se amate un riccio più schiacciato dopo il bagno in mare potete raccoglierli in quattro trecce, due per parte, da sciogliere la sera per l’uscita con la comitiva.

4. Per quanto riguarda la frequenza nel lavaggio, l’ideale è fare lo shampoo una sera sì e una no. Nella sera sì usando prodotti specifici per i ricci per mantenere la forma e la morbidezza desiderata. Una volta asciugati, al naturale o con diffusore, accartocciate i capelli, partendo dalle punte verso l’alto, per modellare in onde morbide e flessibili.

Per la sera in cui saltate lo shampoo, sciacquate i capelli con acqua dolce per togliere la salsedine in eccesso, asciugateli e procedete come sopra.

Loading...
Chiama
Mappa