I Capelli lucidi: Quali sono i nemici “invisibili”?

Prenota online

La principale domanda che ci si fa è: si nasce con capelli lucidi o si possono ottenere grazie a cure e piccoli accorgimenti? Fibra secca e opacità vanno a braccetto e quanto? L’estate peggiora il problema?

Innanzitutto occorre dire che la luminosità ha a che fare con l’idratazione: quando il fusto capillare è uniforme allora riflette al meglio la luce e questo si ottiene partendo da un’ottima nutrizione, che riguarda ogni tipologia di capello.

Ma quali sono i “nemici invisibili” da tenere d’occhio?

capelli lucidi

L’acqua
L’avreste mai detto che proprio l’acqua, l’elemento vitale per eccellenza, quella che viene raccomandata di bere in quantità durante la giornata possa diventare nemica della lucentezza?

Eppure l’acqua pare contenga alcuni componenti che possono far perdere intensità alla chioma, soprattutto se colorata, in particolare cloro, calcio e rame.

Il phon e la piastra

Attenzione a come asciugare i capelli: mai metterli a contatto diretto con una forte fonte di calore, meglio utilizzare un diffusore applicando un prodotto termoprotettore. Se proprio dovete utilizzare una piastra, fatelo con i capelli bene asciutti e utilizzate un modello in ceramica.

Elastici e fermagli

Attenzione a non legare troppo i capelli che, a lungo andare, potrebbero indebolirsi. Ma soprattutto attenzione all’elastico o al fermaglio utilizzato: se troppo ruvido o stretto potrebbe spezzare e rovinare la superficie del capello.

Inquinamento

Tra i nemici numero uno della pelle, l’inquinamento produce danni anche alla chioma, con i suoi radicali liberi che la aggrediscono e la “soffocano”, a cominciare dalla cuoio capelluto. Che fare? Almeno una volta a settimana una maschera ammorbidente e uno scrub che elimini le impurità.

Sole

Proteggere la pelle dal sole è ormai un concetto entrato nella testa di tutti e tutti, più o meno, ci proteggiamo durante l’esposizione. Un po’ meno chiaro il fatto che anche i capelli soffrono l’azione di raggi uv e infrarossi, che tendono a “spegnere” la luminosità, soprattutto in presenza di colorazione. Proteggere dunque sempre i capelli quando si sta al sole con prodotti ad hoc o con un copricapo sarebbe l’ideale.

Acqua di mare e cloro

La prima aggredisce la chioma con il sale contenuto, il secondo secca e spegne ogni tipo di colore. Attenzione, dunque, ai bagni in mare e in piscina: dopo, ricordarsi di risciacquare sempre i capelli.

Loading...
Chiama
Mappa